Actuality

  • Klaus Meitinger

Prendere profitti.

shutterstock 1629389968 2

L'ifo Business Climate di luglio ha confermato la tendenza al ribasso dell'industria tedesca. Questo significa che uno dei tre fattori dell'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato - la componente del ciclo economico - passa in "rosso". Gli investitori dovrebbero ridurre la loro esposizione azionaria e prendere dei profitti.

I dettagli: dopo aver raggiunto il picco nel febbraio 2021, le aspettative di business nell'industria sono scese per la quarta volta di fila. In linea di principio, la seguente regola è stata applicata in passato: se le aspettative delle imprese nel settore manifatturiero scendono per tre volte di seguito, questo segnala un'inversione di tendenza nell'economia e dà agli investitori azionari un segnale di vendita. In realtà, le prese di profitto sarebbero dovute avvenire quattro settimane fa. Tuttavia, il mese scorso non l'abbiamo deliberatamente consigliato, poiché le preoccupazioni dei manager industriali erano dovute principalmente a problemi sul lato degli approvvigionamenti - strozzature di fornitura o, di conseguenza, un forte aumento dei prezzi degli input. Abbiamo visto questa come una situazione speciale e abbiamo voluto aspettare e vedere come la situazione si sarebbe sviluppata nel corso del prossimo mese prima di cambiare il nostro posizionamento azionario precedentemente molto offensivo.

Tuttavia, l'attuale declino della componente delle aspettative (vedi grafico 1) segnala ora che le difficoltà apparentemente non possono essere risolte così rapidamente. Sarebbe negligente ignorarlo. Perché le persistenti strozzature di approvvigionamento potrebbero persino portare a un nuovo arresto della produzione in futuro. Nel peggiore dei casi, le aziende dovrebbero poi registrarsi per il lavoro a tempo ridotto con i libri degli ordini pieni. Inoltre, potrebbe diventare difficile trasferire i costi di produzione più elevati sui prezzi di vendita. I margini di profitto ne risentirebbero. Non dimenticate: le aspettative degli investitori sui mercati azionari riguardo all'aumento dei profitti aziendali nei prossimi trimestri sono ormai molto alte - se fossero deluse, ci potrebbero essere gravi contraccolpi sui mercati azionari. Gli ultimi risultati dell'ifo Institute fanno sembrare questo rischio molto più grande.

Chart 1

Aggiunto a questo: Dopo un brillante aumento da novembre 2020, anche le aspettative degli esportatori sullo sviluppo degli affari nei prossimi tre mesi sembrano aver raggiunto il picco (grafico 2). In questo contesto, anche le previsioni degli analisti azionari possono forse essere troppo ottimiste in vista dei prossimi mesi.

Chart 2

Per determinare come tutto questo influenzi concretamente l'assegnazione dell'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato, dobbiamo ora prendere in considerazione le altre due componenti dell'indicatore - la valutazione attuale del mercato e i risultati del sismografo del mercato dei capitali.

Il nostro calcolo del fair value del DAX si basa su dati materiali dal 1954 ed è stato adeguato un anno fa all'aspettativa che le banche centrali tollereranno più crescita e tassi d'inflazione più alti senza alzare i tassi d'interesse. Sulla base di questa ipotesi - che a nostro avviso è ancora molto plausibile - il DAX tedesco è attualmente appena sotto il suo fair value. Quindi da una prospettiva di valutazione non c'è motivo di diventare pessimisti. Il solo segnale economico di vendita riduce anche la quota azionaria solo all'intervallo tra il 45 e il 75 per cento del capitale destinato alle azioni (con un semaforo economico verde il corridoio sarebbe tra il 75 e il 110 per cento).

Per determinare l'esatto posizionamento all'interno di questo corridoio, utilizziamo come terza componente importante i dati del sismografo del mercato dei capitali, che Oliver Schlick, amministratore delegato della Secaro GmbH, calcola regolarmente e collega alle raccomandazioni di investimento. "Il sismografo continua ad essere positivo, la probabilità di uno sviluppo positivo calmo del mercato (verde) e di un mercato positivo turbolento (giallo) è intorno al 99% cumulativo. La probabilità di un mercato negativo turbolento (rosso) non gioca ancora un ruolo al momento", informa Schlick e deriva inoltre la raccomandazione "sovrappeso significativo" da questo.

Per l'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato questo significa: la valutazione molto positiva del sismografo solleva il rapporto azionario suggerito al bordo superiore del corridoio al 75%. Rispetto al mese precedente, i guadagni sono comunque presi in forma significativa. A quel tempo, il rapporto era infine ancora al 110%.

L'indicatore del mercato azionario del private-wealth sta quindi togliendo il piede dall'acceleratore dopo una lunga fase di sovrappeso nelle azioni. Se la tendenza al ribasso delle aspettative di business ifo dovesse invertirsi nei prossimi mesi, tuttavia, anche il modello tornerebbe rapidamente ad essere più offensivo. Fino ad allora, rimaniamo cauti.

Vi auguro un'estate rilassata,

Il tuo

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato sono solo a scopo informativo e non costituiscono un invito a comprare o vendere titoli.

  • Klaus Meitinger

La festa è finita?

shutterstock 172755350 3

Quando la festa è al massimo, dicono, bisogna andarsene. Le cose stanno andando bene sui mercati azionari da mesi e l'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato è completamente a bordo con un sovrappeso in azioni. Ma ora la componente economica del modello sta dando un segnale di vendita. È il momento di prendere profitti?

Diamo un'occhiata più da vicino all'attuale clima economico dell'Ifo. È vero che l'umore dell'economia tedesca è migliorato ulteriormente in giugno. Ma le aspettative nell'industria, che sono decisive per l'indicatore del mercato azionario, sono scese per la terza volta di seguito. Avevano già raggiunto un picco a marzo a 25,2 punti.

In passato, un tale sviluppo spesso segnalava una svolta nell'economia. Le aspettative delle imprese hanno spesso raggiunto un picco di valori tra i 20 e i 30 punti. In seguito, la situazione degli affari si è offuscata, la crescita è rallentata notevolmente e i guadagni dell'azienda sono diminuiti. Poiché le previsioni ottimistiche degli analisti sono state mancate con un ampio margine, ci sono state turbolenze sui mercati azionari.

Questo è il motivo per cui l'indicatore del mercato azionario del private-wealth richiede effettivamente una riduzione significativa dell'esposizione azionaria in una tale situazione.

In realtà. Perché questa volta il calo della componente delle aspettative nell'industria non è - come nei normali cicli economici - dovuto a un calo della domanda. I leader industriali sono preoccupati soprattutto per i problemi sul lato dell'offerta - che si tratti di strozzature dell'offerta o, di conseguenza, di un forte aumento dei prezzi dei fattori produttivi. Gli stessi economisti dell'Istituto Ifo consigliano quindi di non sopravvalutare ancora i dati.

Le attuali difficoltà sul lato dell'offerta sono chiaramente le conseguenze della pandemia. Le capacità sono state inizialmente tagliate ovunque e ora non possono essere regolate abbastanza velocemente per soddisfare la domanda dinamicamente crescente di un'economia globale in modalità catch-up. L'offerta e le catene di approvvigionamento dovrebbero normalizzarsi nei prossimi mesi. Allora anche gli imprenditori dovrebbero tornare ad essere più ottimisti. Non dimentichiamo: c'è consenso tra gli economisti che i prossimi dodici mesi porteranno una crescita economica molto forte e sincronizzata a livello globale. Se questo è anche solo vicino ad essere vero, anche le aspettative degli affari nell'industria dovrebbero migliorare di nuovo.

Sappiamo, naturalmente, che la regola è la regola. Un triplice calo delle aspettative segnala senza dubbio rischi economici più elevati. E sappiamo anche che le quattro parole più costose sul mercato azionario sono: "Questa volta è diverso".

Tuttavia, vediamo l'attuale debolezza delle aspettative delle imprese come una situazione speciale e aspettiamo di vedere se la tendenza al ribasso continua davvero nel prossimo mese prima di cambiare il nostro posizionamento azionario, che è stato molto offensivo finora.

Questo approccio è anche in linea con i risultati del sismografo del mercato dei capitali. Il segnale a breve termine per l'allocazione azionaria continua ad essere senza riserve positivo. La probabilità di un trend di mercato calmo e al rialzo (verde) oscilla ora tra l'80 e il 90%. Il giallo - un mercato positivo-turbolento - gioca ancora un piccolo ruolo. Ma la probabilità di un mercato turbolento negativo (rosso) è vicina allo zero. "La raccomandazione rimane: Sovrappeso significativo", riassume Oliver Schlick, che come amministratore delegato della Secaro GmbH calcola regolarmente le probabilità del sismografo e le collega alle raccomandazioni di investimento.

Conclusione:

Poiché sospendiamo deliberatamente il segnale di vendita della componente economica nell'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato a causa della situazione speciale descritta, la quota azionaria suggerita rimane al 110 per cento del capitale destinato all'investimento azionario.

Vi auguro un'estate rilassata,

Il tuo

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato sono solo a scopo informativo e non costituiscono un invito a comprare o vendere titoli.

  • Klaus Meitinger

Recensione - Sono successe molte cose...

Rueckblick aufmacherSeguaci perfetti.

Nel numero 01/18, il private wealth ha parlato dell'idea di investimento dei "fondi di ricerca". In questo modello, i laureati eccellenti cercano di trovare un'azienda affermata di medie dimensioni con un problema di successione che possono comprare - per continuare a gestirla da soli. Gli investitori sostengono questo processo, assicurandosi una partecipazione in aziende interessanti se la ricerca ha successo.

L'unica ragione per cui questa brillante idea non è decollata finora è che sono mancati i laureati con le palle. Ora due ricercatori - Alexander Hansen e Christopher King - ci stanno provando. "Essere imprenditoriali.Essere in grado di fare ciò di cui siamo convinti senza strutture rigide e assumersi la responsabilità di ciò - è così che immaginiamo il futuro". Le PMI sono quindi una sorta di obiettivo naturale, dice: "L'orientamento a lungo termine, il legame speciale con i dipendenti, le profonde radici nella comunità - tutto questo ci ha sempre entusiasmato".

Ci sono più che sufficienti aziende potenziali in Germania. Secondo uno studio di KfW, il 62% dei proprietari nel settore delle PMI ha più di 50 anni. "Offriamo a tutti coloro che non hanno figli propri una seconda opzione per trasmettere la loro attività, perché adottiamo un approccio simile a quello di un successore all'interno della famiglia. Vogliamo continuare il lavoro della vita a lungo termine e secondo i principi del fondatore. Offriamo un prezzo equo. E siamo molto flessibili. L'imprenditore può andarsene.O lavorare con noi ancora più a lungo. Ne saremmo davvero molto felici", Hansen e King elencano i vantaggi del loro modello.

Le condizioni per il loro successo sono buone. I due hanno un know-how digitale. Hanno competenze complementari - Hansen porta competenze in finanza e contabilità, King ha acquisito esperienza operativa in un ambiente aziendale internazionale. E sono stati in grado di attrarre il "chi è chi" della scena europea dei fondi di ricerca come investitori e membri del consiglio consultivo. Ora manca solo l'azienda giusta.

Grande ritorno.

Dal 2010, il patrimonio privato ha osservato Harpreet Singh, fondatore dell'azienda biotech Immatics, perseguire il suo obiettivo di battere il cancro. Il metodo: cerca strutture sulla superficie delle cellule tumorali con cui le cellule immunitarie del corpo lo riconoscono, in modo che possano poi combatterlo.

Dopo alcune battute d'arresto, Singh sembra essere di nuovo in pista. Nell'estate del 2020, l'azienda è diventata pubblica tramite una SPAC.Con più di 250 milioni di dollari in contanti, Immatics ha ora abbastanza capitale per portare avanti i suoi sviluppi.

E sembrano promettenti. Nel febbraio 2021, l'azienda ha pubblicato dati clinici molto buoni. Sembra che Singh possa ora distinguere più accuratamente il tessuto tumorale da quello normale. Se la maggior parte delle cellule T si rivolge effettivamente contro i tumori, sarebbe una svolta. Gli investitori non dovrebbero perdere di vista le azioni.

  • Klaus Meitinger

A tutto gas.

Cari lettori,

Nonostante l'aumento delle infezioni, la ripresa economica dell'economia tedesca continua con maggiore slancio. Lo scenario di ripresa stabilito dal luglio 2020 si è quindi ulteriormente consolidato. Questo è sottolineato dagli ultimi sondaggi dell'ifo Institute sul clima economico e sulle aspettative di esportazione. A marzo, questi sono addirittura saliti al loro livello più alto da gennaio 2011!

Particolarmente impressionante è lo sviluppo nell'industria, le cui aspettative sono un indicatore importante per l'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato. Lì, le cose si stanno muovendo verso l'alto ad un ritmo rapido. L'istituto Ifo riferisce che la domanda è aumentata notevolmente in tutti i settori industriali. Le aspettative sono ora ottimistiche come lo erano l'ultima volta nel novembre 2010.

Sembra buono. Ma il punto saliente dell'ultimo rapporto Ifo Business Climate per noi è che i ricercatori di Monaco hanno appena ricalibrato il loro orologio economico. Vi abbiamo già presentato questo grafico molte volte in questo spazio. Mostra a colpo d'occhio in quale fase economica si trova l'economia tedesca - ripresa, boom, rallentamento o crisi.

Negli ultimi mesi, il messaggio dell'orologio è stato un po' difficile da interpretare. Per esempio, l'orologio economico aveva già raggiunto di nuovo il settore del boom nel settembre 2020, il che era difficile da conciliare con i rapporti effettivi delle aziende in quel momento.

La ragione può essere trovata nel metodo di calcolo. Per determinare l'equilibrio dei rapporti aziendali sulla situazione degli affari e le aspettative aziendali, la percentuale di risposte negative viene sottratta dalla percentuale di quelle positive. Se questi si equilibrano, il saldo è zero. Un saldo di zero era quindi precedentemente definito come lo stato matematico normale dell'economia e corrispondeva quindi al mirino dell'orologio Ifo.

Tuttavia, le analisi dell'Istituto Ifo mostrano che la media di lungo periodo - cioè il vero stato normale dell'economia - è stata sempre raggiunta in passato a saldi ben al di sopra dello zero. Per poter rappresentare la vera situazione dell'economia sull'orologio del ciclo economico, il mirino doveva essere adattato allo stato normale reale e spostato di conseguenza. Questo è esattamente ciò che l'Istituto Ifo ha fatto ora. Potete vedere la differenza nelle figure qui sotto - a sinistra vedete il "vecchio" orologio del ciclo economico di febbraio, a destra quello "nuovo" di marzo. Infatti, il mirino del nuovo indicatore del ciclo economico è stato spostato verso l'alto a destra dei rispettivi valori medi.

210330 pw online NadR Volle Pulle

Pensiamo che la nuova forma di presentazione - i dati di base non sono cambiati - mostra meglio dove si trova l'economia. Secondo esso, la Germania ha appena lasciato il quadrante della crisi ed è ora nella fase di recupero. Rende anche più facile capire l'idea dell'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato. Vogliamo essere investiti quando l'economia si sposta dal basso a sinistra (crisi) alla ripresa fino all'alto a destra (boom) sull'orologio ifo. E tendiamo a voler essere in disparte quando si muove dall'alto a destra (boom) attraverso la flessione fino al basso a sinistra (crisi).

Il messaggio attuale per gli investitori è che c'è ancora molta strada da fare prima che il quadrante del boom si surriscaldi. La componente economica nell'indicatore del mercato azionario del private-wealth, presa isolatamente, potrebbe indicare una luce verde per gli investimenti azionari per molto tempo a venire.

Conclusione:

Poiché l'indicatore economico Ifo continua ad essere positivo e il sismografo è anch'esso invariato da mesi, una sovraponderazione delle azioni sembra consigliabile. Attualmente, la probabilità "verde", che suggerisce un mercato calmo con una tendenza positiva, e la probabilità "gialla" di un mercato turbolento con aspettative positive si equilibrano approssimativamente. "Rosso" - mercato turbolento con aspettative negative - continua a non giocare alcun ruolo. La probabilità "verde" ha effettivamente guadagnato quote di recente. Questo è positivo e rafforza la raccomandazione che è valida da molto tempo: una chiara sovraponderazione", riassume Oliver Schlick, che come amministratore delegato della Secaro GmbH calcola le probabilità e le collega alle raccomandazioni di investimento.

Un mese fa, abbiamo sottolineato che la forma concreta della ponderazione azionaria dipende dal fatto che la narrazione di un boom economico e di utili societari significativamente crescenti combinati con tassi di interesse persistentemente bassi rimanga valida.

In concreto, calcoliamo quindi due scenari per voi. Nel primo caso, al quale noi stessi attribuiamo attualmente una maggiore probabilità, l'ipotesi è che l'"era dei tassi zero" delle principali banche centrali continuerà per molto tempo (per il calcolo assumiamo dieci anni). Ciononostante, i guadagni aziendali stanno aumentando in linea con la tendenza degli ultimi anni. Allora l'indicatore del mercato azionario del private-wealth consiglierebbe un'allocazione azionaria nel corridoio tra il 90 e il 120 per cento del capitale destinato agli investimenti azionari. E poiché il sismografo considera prudente un sovrappeso, l'allocazione azionaria specifica dell'indicatore del mercato azionario sarebbe del 110%.

Coloro che credono nel "vecchio" mondo, dove i tassi d'interesse salgono insieme all'economia, devono essere più cauti data l'alta valutazione dei mercati. In questo caso, è attualmente indicata una quota di azioni pari al 90% del capitale destinato alle azioni.

Il tuo

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato sono solo a scopo informativo e non costituiscono un invito a comprare o vendere titoli.

  • Klaus Meitinger

In pista.

ifo Indizes Mar2021Cari lettori,

A febbraio, l'ifo Business Climate ha recuperato il calo di gennaio. Particolarmente impressionante è stato lo sviluppo positivo nell'industria, che è anche cruciale per l'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato. La valutazione della situazione lì è ora tornata al livello dell'estate 2019 - quindi il crollo di Corona è stato più che compensato. E anche le aspettative delle imprese puntano di nuovo verso l'alto.

Continua a leggere

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media