• Jennifer Holleis

Garanzia di successo.

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)

Aufmacher Oetker

Grazie al marketing intelligente delle bustine di lievito da dieci penny e alla diversificazione precoce, la farmacia di August Oetker è diventata una delle più grandi aziende tedesche in 130 anni. Dopo la scissione del gruppo Oetker nell'estate del 2021, il suo futuro è aperto.

L'anno 1891 promette di essere un buon anno. Il 1° gennaio, il farmacista 29enne Dr. August Oetker rileva la "Aschoff'sche Apotheke" in Niedernstraße 3 a Bielefeld, dopo aver preso in prestito il denaro per essa da sua suocera e dalla banca. Sua moglie, Karoline, sostiene lo scienziato naturale e figlio di un mastro panettiere e si occupa del loro figlio di due anni Rudolf. August Oetker promette di "servire al meglio tutte le persone che onorano la mia panetteria con la loro fiducia". Le sue prime formulazioni proprie sono una crema per i piedi e una tintura di calore.

Invece di lavorare su altre medicine, però, Oetker cominciò a giocherellare con un altro ingrediente nella dependance della farmacia. Suo cugino Louis Dohme, che viveva in America, gli parlò del "Professor Horsford's Phosphatic Baking Powder". La polvere bianca era un agente di cottura insapore che era garantito per far lievitare la pasta delle torte - uno standard nelle grandi panetterie americane. Non sarebbe anche questo qualcosa per ogni casalinga in Germania? La sensazione meravigliosamente affidabile che tutto è garantito per il successo quando si cucina.

Oetker sperimenta nella vicina panetteria Müller in Obernstraße. Riempie il risultato in piccoli sacchetti di carta di 9,6 cm per 5,4 cm. Ogni sacchetto pesa 20 grammi. Questa è esattamente la quantità di lievito in polvere necessaria per 500 grammi di farina. Nel 1893, "Backin" viene lanciato sul mercato con "Gelingsicherheit". Il nuovo lievito va a ruba - per dieci pfennig, un prezzo che viene mantenuto per i successivi 70 anni.

Per i prossimi anni Oetker si attacca alle polveri bianche. Nel 1894 aggiunge lo zucchero vanigliato porzionato e la polvere di crema pasticcera, e nel 1898 l'amido "Gustin". Il 21 settembre 1903 Oetker si assicura il marchio "Backin" "come processo per la produzione di lievito in polvere durevole o di farina pronta per la cottura" con la specifica di brevetto numero 144 289.

Nel 1906 Dr. Oetker vende la 24 milionesima bustina di lievito in polvere. Da tempo ha abbandonato l'attività di farmacista e ha trasferito la sua "Fabbrica di preparati chimici per la cucina e la casa, Dr. A. Oetker" e i suoi 200 dipendenti in locali più grandi. Poco prima della prima guerra mondiale, 350 dipendenti si occupano di una produzione annuale di 108 milioni di unità. Eduard e Louis, due dei suoi nove fratelli, sono a bordo come capi reparto dell'azienda di famiglia.

Durante la guerra, Oetker continua ad aumentare le vendite. Da un lato attraverso le consegne all'esercito, ma soprattutto attraverso l'appello: "Casalinghe tedesche! D'ora in poi, comprate solo il tedesco Gustin invece del marchio inglese Mondamin, precedentemente molto usato!".

Quando suo figlio Rudolf, il successore designato, fu ucciso nella prima guerra mondiale, tuttavia, August Oetker perse il coraggio di affrontare la vita. Richard Kaselowsky diventa il nuovo marito della nuora vedova Ida. Accetta il ruolo di padre del neonato Richard-August e si unisce agli affari di famiglia. Prende con successo le redini quando August Oetker muore per un ictus il 10 gennaio 1918. Dal 1944 il nipote dirige poi l'azienda. Lo ristruttura in quattro divisioni: Cibo; Birra, spumante, vino e bevande analcoliche; Prodotti chimici; Hotel Business e Finanza. Rudolf August gestisce il gruppo Oetker fino al 1981.

Questa volta non mancano i successori. Quando Rudolf-August muore nel 2007, lascia otto figli da tre matrimoni. Ma hanno idee molto diverse sul futuro dell'azienda. Una disputa durata anni si è conclusa nell'estate del 2021 con la divisione dell'azienda con circa 37.000 dipendenti e un fatturato di 7,3 miliardi di euro. I cinque figli più grandi si occupano della divisione cibo, i tre più giovani della divisione spumanti, vini e liquori e della collezione d'arte che nel frattempo si è formata.

August Oetker pose le basi per la loro prosperità 130 anni fa - e lo fece come scrisse al punto 7 dei suoi comandamenti aziendali del 1908: "Di solito basta una buona idea, e l'uomo è fatto". ®

Autore: Jennifer Holleis

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media