• Klaus Meitinger

Il primo passo per uscire dalla crisi economica.

ifo Index May2020Cari lettori,

l'atmosfera tra le aziende tedesche si è ripresa un po' dopo la catastrofe dei mesi precedenti. L'indice ifo business climate index è aumentato di nuovo a maggio. Sebbene le aziende abbiano valutato la situazione attuale ancora peggiore rispetto ad aprile, le aspettative per i prossimi sei mesi sono migliorate. Tuttavia, non ci si poteva aspettare nulla di diverso, viste le domande sul clima aziendale di ifo.

L'ifo Business Climate si basa su circa 9.000 rapporti mensili di aziende del settore manifatturiero, dei servizi, del commercio e dell'edilizia. Le aziende sono invitate a valutare la loro attuale situazione commerciale e a riferire le loro aspettative per i prossimi sei mesi. Possono indicare la loro situazione come "buona", "soddisfacente" o "scarsa" e contrassegnare le loro aspettative commerciali per i prossimi sei mesi come "più favorevole", "stabile" o "meno favorevole". Il valore di equilibrio della situazione economica attuale è la differenza tra le percentuali delle risposte "buone" e "cattive", il valore di equilibrio delle aspettative è la differenza tra le percentuali delle risposte "più favorevoli" e "meno favorevoli".

A maggio, la situazione aziendale aveva raggiunto un nuovo minimo in risposta ai blocchi. Alla luce delle previste misure di allentamento iniziali, c'era una sola risposta logica: le aspettative per i prossimi sei mesi dovevano essere di nuovo più favorevoli. C'è voluto molto pessimismo per credere che la situazione sarebbe cambiata in sei! Tra sei mesi la situazione sarebbe ancora peggiore.

Così, l'orologio del ciclo economico dell'ifo mostra ancora un quadro più pessimistico rispetto al punto più basso della crisi finanziaria (grafico). Ma comunque - ogni recupero inizia con un primo passo. Secondo la dizione dell'istituto ifo, un triplice miglioramento consecutivo delle aspettative delle imprese segnerebbe una svolta nell'economia. Questo può avvenire al più presto alla fine di luglio. In considerazione degli incalcolabili effetti economici secondari della pandemia, sarà necessario attendere fino ad allora prima di poter dare il via libera all'economia

Conclusione:

Gli indicatori del sentiment, che ora si chiedono se la situazione economica sarà più favorevole, stabile o meno favorevole in sei mesi, danno un quadro eccessivamente ottimistico dell'economia. Per l'indicatore del mercato azionario privato, ciò significa che la ponderazione azionaria raccomandata, derivata dall'indicatore ifo e da un calcolo del fair value, rimane nel corridoio tra il 30 e il 70 per cento. Un aumento sarebbe indicato al più presto alla fine di luglio, se le aspettative delle imprese continueranno a migliorare nei prossimi due mesi.

Poiché nel sismografo del mercato dei capitali domina la probabilità di un mercato positivamente turbolento, il 60 per cento del capitale destinato agli investimenti azionari dovrebbe essere investito. Il 40 per cento deve essere tenuto in contanti per essere preparato ad eventuali contrattempi.

Il vostro

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato hanno solo scopo informativo e non costituiscono un invito all'acquisto o alla vendita di titoli.

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media