• Threadneedle Management Luxembourg S.A.

Controllo della realta'.

Threadneedel 47922296Cappuccetti. Le azioni delle aziende più piccole, dicono, sono più suscettibili ai cicli economici e quindi più rischiose, soprattutto in caso di crisi. Questo effetto può essere minimizzato da un'intelligente selezione delle azioni, ha affermato Scott Woods della Columbia Threadneedle un anno fa. Come ha fatto l'esperto a superare la fase turbolenta del mercato degli ultimi mesi con la sua strategia della small cap?

"La prova del budino sta nel mangiare", gli inglesi amano dire quando vogliono esprimere che la prova decisiva di una ricetta è la sua traduzione in realtà.

Quando Scott Woods, gestore di fondi della Threadneedle (Lux) Global Smaller Companies, esattamente un anno fa ha descritto i vantaggi della sua strategia d'investimento nel patrimonio privato, non poteva sapere che solo pochi mesi dopo sarebbe dovuto avvenire il "test del budino". All'epoca, Woods aveva spiegato che la sovraperformance a lungo termine dei titoli a bassa capitalizzazione era dovuta in parte al fatto che gli investitori a piccola capitalizzazione dovevano in genere compensare i maggiori rischi con rendimenti più elevati - per la maggiore vulnerabilità ai cicli economici, il rischio di fallimento nelle crisi e le massicce fluttuazioni dei prezzi che queste possono causare. Allo stesso tempo, però, Woods aveva sostenuto che questi svantaggi potevano essere evitati, almeno in parte, attraverso una selezione intelligente delle scorte. Suona bene e richiede un controllo dei fatti.

In effetti, il settore delle piccole capsule nel suo complesso si è comportato come previsto. Le oscillazioni dei prezzi sono state maggiori e le perdite a breve termine sono state maggiori. La perdita massima dell'anno in corso è stata di poco inferiore al 41% per l'indice MSCI World Small Cap Index. Ha quindi subito un crollo molto più netto rispetto all'indice mondiale MSCI, che aveva perso quasi il 34% nel suo punto più basso. E mentre l'indice ampio è nel frattempo già tornato positivo dall'inizio dell'anno, l'indice small cap è ancora in rosso.

Sorprendentemente, però, il fondo di Woods è già chiaramente risalito e dall'inizio dell'anno ha addirittura superato l'indice MSCI World. "Lo consideriamo come una conferma che il nostro approccio di investimento sta funzionando".

Cosa rende Scott Woods diverso dalla concorrenza? "Cerchiamo operatori leader in mercati di nicchia in tutto il mondo e ci concentriamo costantemente sulle azioni delle aziende in cui scopriamo un starkenWettbewerbsvorteil. Generano alti rendimenti sul capitale investito e sono generalmente meno sfruttati perché la loro attività è meno ad alta intensità di capitale".

Queste aziende dovrebbero avere una sorta di fossato economico attorno al loro modello di business. Ciò consente loro di creare barriere all'ingresso sul mercato contro i potenziali concorrenti, di spingere verso l'alto i prezzi con i clienti e verso il basso i prezzi con i fornitori e quindi di generare interessanti margini di profitto. "In altre parole: Nel nostro portafoglio abbiamo aziende che offrono una certa solidità in situazioni di crisi. E sono proprio questi i titoli che negli ultimi mesi sono stati particolarmente richiesti dagli investitori e i cui prezzi non hanno quindi subito un crollo altrettanto brusco", spiega Woods.

Il gestore del fondo cita come esempio tipico WD-40, un produttore americano di prodotti per la casa. "L'azienda è nota soprattutto per il suo olio penetrante, che si trova praticamente in ogni casa come lubrificante o come protezione anticorrosione. L'azienda esiste da 60 anni e ha un marchio molto forte.Auch, quindi le vendite sono state abbastanza stabili durante la crisi. Questo è stato positivo per il prezzo delle azioni.

Ma un portafoglio di aziende il più stabile possibile è solo una parte della risposta alla domanda sulla ricetta del successo di Scott Woods. "È altrettanto importante che siamo stati molto attivi in una situazione estrema come quella che abbiamo affrontato in primavera. Abbiamo nel cassetto una lista di aziende il cui modello di business è eccezionale, ma che abbiamo ritenuto troppo apprezzato. Quando i mercati erano in preda al panico, siamo stati in grado di acquistarli a prezzi molto bassi e quindi di migliorare ulteriormente la qualità del nostro portafoglio", delinea Woods.

Un esempio tipico è la quota del fornitore di software Nemetschek. "L'azienda è leader di mercato nel segmento dei software di progettazione e si adatta esattamente al profilo dei requisiti della nostra strategia. Una volta che architetti e ingegneri hanno deciso di utilizzare questo software, il rischio di sostituzione è basso. I nuovi concorrenti non hanno quasi nessuna possibilità. Troppo alti sono semplicemente i costi e lo sforzo di passare a un altro fornitore".

Improvvisamente questo stock era molto economico. Quando a marzo ha perso a volte quasi il 50% del suo valore, il rapporto prezzo-utile si è dimezzato e il rendimento dei dividendi è raddoppiato. "Potrei farvi decine di esempi del genere. Una volta che vi siete fatti un'opinione su quanto vale un einUnternehmen a lungo termine, le crisi con le conseguenti distorsioni dei prezzi sono un momento fantastico. Onestamente - mi sentivo come un bambino in un negozio di caramelle". Nel frattempo, molte delle azioni che Woods aveva raccolto in primavera hanno di nuovo superato i vecchi livelli di prezzo pre-crisi. E il gestore del fondo ritiene di essere ben attrezzato per il futuro. "Come i singoli paesi, le regioni o le industrie si riprendano dalla crisi economica non ha molta importanza per me. Ciò che conta è che le prospettive di crescita delle aziende in cui investiamo siano intatte, dato il nostro lunghissimo orizzonte di investimento di cinque-dieci anni", spiega.

Gli ultimi mesi hanno messo in chiaro una cosa: dato che i tassi d'interesse zero in tutto il mondo sembrano essere cementati da anni e forse anche da decenni, la crescita diventerà ancora più preziosa in futuro. "Alla großenTechwerten questa tendenza all'aumento del rapporto prezzo-utile ha già avuto un impatto", conclude Woods, aggiungendo: "Per molti dei miei small cap, questa rivalutazione è ancora in corso. ®

_____________________

// Threadneedle (Lux) Global Smaller Companies Fund.

Il gestore del fondo Scott Woods investe in un portafoglio di 70-90 società con una capitalizzazione di mercato inferiore ai dieci miliardi di dollari. Il settore si concentra sull'industria, la tecnologia e la sanità.

Nel corso dell'anno fino ad oggi, il Threadneedle (Lux) Global Smaller Companies Fund (ISIN:LU0957820193) ha ottenuto risultati molto buoni. Dall'inizio dell'anno (al 30.09.) il fondo è aumentato del 10,6%. La performance quinquennale annualizzata (lorda) è pari al 16,8%. La perdita massima negli ultimi tre anni è stata del 18,7%. Il rapporto di Sharpe - una misura del rendimento rispetto al rischio - è 1,1. I valori superiori a uno indicano che il gestore del fondo ha fatto un ottimo lavoro.

(Il valore degli investimenti può scendere e salire. Gli investitori potrebbero non recuperare l'importo originariamente investito).

_____________________

Threadneedle Management Luxembourg S.A. (Filiale di Germania)

www.columbiathreadneedle.de

Philipp Kowollik, 069/29 72 99 77; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scopi pubblicitari. Le prestazioni passate non sono indice di prestazioni future. Il valore dell'investimento e gli eventuali redditi da esso derivanti non sono garantiti e possono aumentare o diminuire e risentire delle variazioni dei tassi di cambio, per cui un investitore potrebbe non ottenere indietro l'importo investito. La menzione di specifiche azioni/titoli non è una raccomandazione di trading. Threadneedle (Lux) è una SICAV costituita secondo le leggi del Granducato di Lussemburgo. Solo il prospetto di vendita contenente informazioni sul rischio, le informazioni chiave per gli investitori e i rapporti finanziari sono autorevoli per la sottoscrizione delle quote del fondo. Questi sono disponibili su richiesta presso JP Morgan AG, Junghofstr. 14, 60311 Francoforte, Germania, e presso columbiathreadneedle.de. Threadneedle Management Luxembourg S.A. Registrata presso la RCS al numero B 110242; sede legale: 44, rue de la Vallée, L-2661 Lussemburgo. Columbia Threadneedle Investments è il marchio globale del gruppo di aziende Columbia e Threadneedle.

Foto: Adobe Stock/Viktor

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media