• Klaus Meitinger

La strategia di crisi dei professionisti.

Lerbacher RundeI membri del Lerbach Competence Group avviato da private wealth e Robeco sono responsabili della strategia d'investimento di 40 family office, banche private e gestori patrimoniali. È così che i professionisti si posizionano sui mercati azionari dopo il giro sulle montagne russe.

Abbiamo chiesto ai professionisti come dovrebbe essere a lungo termine un portafoglio bilanciato di classi di attività liquide di un investitore medio avverso al rischio. E come gestirebbe attualmente un tale portafoglio.

La differenza mostra dove i professionisti sono attualmente sovrappeso e sottopeso:

Strategico a lungo termine Sovraponderazione della corrente RipartizioneRipartizione Sottoponderazione

Azioni 4537 %- 8 punti percentuali

Obbligazioni e note 2927 %- 2 punti percentuali

Oro 6 %.7 % 1 punto percentuale

Box office12 % 8 punti percentuali

Altri 8 9 % 1 punto percentuale

Colpisce il fatto che gli esperti siano ancora molto difensivi. Ne è una prova evidente la posizione di cassa attualmente molto elevata. L'aumento significativo della quota di liquidità nell'asset allocation strategica a lungo termine - 12% - è anche un'indicazione del fatto che gli esperti rimarranno più cauti oltre la crisi acuta. Non è chiaro come i pacchetti di salvataggio estremi e il massiccio aumento del debito pubblico influenzeranno l'economia e i mercati dei capitali.

Gli esperti investirebbero parte della liquidità - per tornare verso la divisione strategica - se

  • si nota un'inversione di tendenza nell'incidenza quotidiana di nuovi casi in tutto il mondo e le cifre dei decessi sono in calo a livello globale
  • si trova un vaccino o un farmaco efficace
  • c'è una seconda ondata negativa sui mercati azionari. I punteggi a cui verrebbero effettuati investimenti indipendentemente dalle nuove informazioni sono 8000 punti nel DAX e 2100 punti nell'indice azionario statunitense S&P 500.

Allo stesso tempo, i professionisti fanno notare che sareste ancora più scettici se ci fossero dei segnali che lo dimostrassero:

  • la chiusura economica globale durerà più di aprile
  • la recessione diventa una crisi finanziaria e bancaria
  • c'è una seconda ondata di infezioni in Cina.

Circa il 60% degli intervistati non prevede cambiamenti significativi del proprio posizionamento strategico per il periodo successivo alla crisi. Alcuni dei partecipanti stanno pensando di aggiungere in futuro più oro e più obbligazioni indicizzate all'inflazione nei loro portafogli e di ridurre fondamentalmente i rischi di credito.

Nelle prossime settimane discuteremo altre importanti questioni con il gruppo di competenza Lerbach. Tra di loro:

  • Gli Stati stanno accumulando debiti enormi. Cosa significa questo per l'economia globale
  • I segnalatori di banconote forniscono una quantità estremamente elevata di liquidità. L'inflazione seguirà la crisi acuta?
  • Polemiche sulle obbligazioni corona - la prossima crisi dell'euro è imminente?
  • Una fase di de-globalizzazione e di de-capitalizzazione è una fase con più regolamentazione e più seguito statale? Cosa significherebbe questo per l'economia e i profitti aziendali?
  • Come si deve adeguare la strategia di protezione dei beni - protezione a lungo termine dei beni -?
  • Le crisi spesso guidano l'innovazione. La recessione della corona sarà seguita da un boom economico?

Nei prossimi giorni troverete qui le risposte a queste e ad altre domande relative all'investimento del vostro patrimonio.

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media