• Klaus Meitinger

La festa è finita?

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)

shutterstock 172755350 3

Quando la festa è al massimo, dicono, bisogna andarsene. Le cose stanno andando bene sui mercati azionari da mesi e l'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato è completamente a bordo con un sovrappeso in azioni. Ma ora la componente economica del modello sta dando un segnale di vendita. È il momento di prendere profitti?

Diamo un'occhiata più da vicino all'attuale clima economico dell'Ifo. È vero che l'umore dell'economia tedesca è migliorato ulteriormente in giugno. Ma le aspettative nell'industria, che sono decisive per l'indicatore del mercato azionario, sono scese per la terza volta di seguito. Avevano già raggiunto un picco a marzo a 25,2 punti.

In passato, un tale sviluppo spesso segnalava una svolta nell'economia. Le aspettative delle imprese hanno spesso raggiunto un picco di valori tra i 20 e i 30 punti. In seguito, la situazione degli affari si è offuscata, la crescita è rallentata notevolmente e i guadagni dell'azienda sono diminuiti. Poiché le previsioni ottimistiche degli analisti sono state mancate con un ampio margine, ci sono state turbolenze sui mercati azionari.

Questo è il motivo per cui l'indicatore del mercato azionario del private-wealth richiede effettivamente una riduzione significativa dell'esposizione azionaria in una tale situazione.

In realtà. Perché questa volta il calo della componente delle aspettative nell'industria non è - come nei normali cicli economici - dovuto a un calo della domanda. I leader industriali sono preoccupati soprattutto per i problemi sul lato dell'offerta - che si tratti di strozzature dell'offerta o, di conseguenza, di un forte aumento dei prezzi dei fattori produttivi. Gli stessi economisti dell'Istituto Ifo consigliano quindi di non sopravvalutare ancora i dati.

Le attuali difficoltà sul lato dell'offerta sono chiaramente le conseguenze della pandemia. Le capacità sono state inizialmente tagliate ovunque e ora non possono essere regolate abbastanza velocemente per soddisfare la domanda dinamicamente crescente di un'economia globale in modalità catch-up. L'offerta e le catene di approvvigionamento dovrebbero normalizzarsi nei prossimi mesi. Allora anche gli imprenditori dovrebbero tornare ad essere più ottimisti. Non dimentichiamo: c'è consenso tra gli economisti che i prossimi dodici mesi porteranno una crescita economica molto forte e sincronizzata a livello globale. Se questo è anche solo vicino ad essere vero, anche le aspettative degli affari nell'industria dovrebbero migliorare di nuovo.

Sappiamo, naturalmente, che la regola è la regola. Un triplice calo delle aspettative segnala senza dubbio rischi economici più elevati. E sappiamo anche che le quattro parole più costose sul mercato azionario sono: "Questa volta è diverso".

Tuttavia, vediamo l'attuale debolezza delle aspettative delle imprese come una situazione speciale e aspettiamo di vedere se la tendenza al ribasso continua davvero nel prossimo mese prima di cambiare il nostro posizionamento azionario, che è stato molto offensivo finora.

Questo approccio è anche in linea con i risultati del sismografo del mercato dei capitali. Il segnale a breve termine per l'allocazione azionaria continua ad essere senza riserve positivo. La probabilità di un trend di mercato calmo e al rialzo (verde) oscilla ora tra l'80 e il 90%. Il giallo - un mercato positivo-turbolento - gioca ancora un piccolo ruolo. Ma la probabilità di un mercato turbolento negativo (rosso) è vicina allo zero. "La raccomandazione rimane: Sovrappeso significativo", riassume Oliver Schlick, che come amministratore delegato della Secaro GmbH calcola regolarmente le probabilità del sismografo e le collega alle raccomandazioni di investimento.

Conclusione:

Poiché sospendiamo deliberatamente il segnale di vendita della componente economica nell'indicatore del mercato azionario del patrimonio privato a causa della situazione speciale descritta, la quota azionaria suggerita rimane al 110 per cento del capitale destinato all'investimento azionario.

Vi auguro un'estate rilassata,

Il tuo

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato sono solo a scopo informativo e non costituiscono un invito a comprare o vendere titoli.

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media