• Klaus Meitinger

Drammatico crash dell'indicatore ifo.

Ifo Index Apr2020Cari lettori,

In aprile, l'indice del clima aziendale ifo è sceso al livello più basso mai misurato. Il fatto che l'attuale stato d'animo delle aziende tedesche sia catastrofico non sorprende, viste le chiusure mondiali. Più criticamente, anche le aspettative per i prossimi sei mesi hanno continuato a ridursi massicciamente. In parole povere, ciò significa che, anche se la situazione attuale è già estremamente tetra, le aziende non vedono alcun miglioramento nemmeno su un orizzonte di sei mesi, ma si aspettano un ulteriore peggioramento.

Ciò può essere dovuto al fatto che alcuni settori non sono ancora completamente interessati (industria finanziaria) e altri settori stanno ancora elaborando vecchi ordini. È probabile che queste industrie vedano le loro attività commerciali "gradualmente eliminate" o ulteriormente ridotte in sei mesi

Ifo Index Apr2020L'orologio del ciclo economico dell'ifo (grafico) mostra l'intero dramma. Si prega di confrontare il posizionamento relativo alla crisi dei mercati finanziari nel 2008/2009. All'epoca la situazione ha raggiunto il punto più basso nel febbraio e nell'aprile 2009. Le aspettative hanno segnato il punto più basso nel dicembre 2008 per poi risalire leggermente. Nel marzo 2009 hanno così generato un segnale di acquisto a lungo termine nell'indicatore del mercato azionario della sanità privata.

Oggi la situazione è altrettanto disperata, ma le aspettative sono molto più pessimistiche di allora. E non c'è ancora nessun segno di una svolta nelle aspettative. Al contrario.

Interessante per voi: Durante la crisi finanziaria, gli utili delle società DAX sono diminuiti di circa il 60 per cento - da 585 a 240 punti di profitto per DAX. Nel 2019 le società DAX hanno guadagnato 830 punti/DAX. Se i profitti crollassero in linea con la crisi finanziaria, i guadagni di DAX scenderebbero a 330 punti. Tuttavia, il clima imprenditoriale dell'ifo suggerisce che questa volta le cose andranno molto peggio.

La domanda chiave ora è: gli investitori sono ancora disposti a guardare oltre la depressione della prossima recessione se i guadagni di DAX dovessero effettivamente diminuire di oltre il 60%? Oppure ci sarà un ulteriore, significativo calo dei prezzi sui mercati azionari?

Nessuno può darvi una risposta oggi. Tuttavia, gli ultimi risultati del sondaggio dell'istituto ifo mettono in guardia dall'essere troppo presto ottimisti. Al livello attuale dei mercati azionari, i rischi sono probabilmente maggiori delle opportunità.

In conclusione:

L'indicatore del mercato azionario della sanità privata continua a consigliare una posizione difensiva. La ponderazione del capitale proprio specificamente raccomandata è compresa tra il 30 e il 70 per cento del capitale destinato agli investimenti azionari. Il posizionamento esatto all'interno di questo intervallo è controllato dai risultati del sismografo del mercato dei capitali. Ciò è stato estremamente prudente fino a metà aprile, quando ha aumentato l'allocazione sul mercato azionario a "leggermente sottopeso". Questa classificazione è valida ancora oggi. Secondo l'indicatore del mercato azionario privato, circa il 40% del capitale destinato agli investimenti azionari dovrebbe continuare ad essere investito. Il 60% rimarrà nelle casse come liquidità.

il vostro

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato hanno solo scopo informativo e non costituiscono un invito all'acquisto o alla vendita di titoli.

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media