• Klaus Meitinger

Il sismografo indica un ulteriore rilassamento.

Kapitalmarkt Seismograf 2Il sismografo è una sorta di previsione meteorologica per il mercato azionario. Utilizzando un complesso modello matematico che include sia variabili economiche che indicatori diretti di mercato, il modello stima la probabilità di tre condizioni di mercato nel prossimo mese. Verde" significa che ci si aspetta un mercato calmo e con un trend positivo. Il "giallo" indica un mercato turbolento con aspettative positive - l'investimento va bene, ma è indicata la copertura. E "rosso" indica un mercato turbolento con aspettative negative. Il consiglio è quindi: non investire.

Il team editoriale utilizza questi risultati per determinare il posizionamento azionario a breve termine all'interno dell'intervallo suggerito dall'indicatore del mercato azionario privato.

All'inizio della seconda settimana di marzo, il sismografo del mercato dei capitali ha suggerito di ridurre significativamente la quota di capitale proprio. A metà aprile ha poi allentato la sua posizione molto difensiva per aumentare leggermente il suo posizionamento sul mercato azionario. "Nel frattempo, la probabilità di una turbolenza positiva (gialla) è aumentata di nuovo in modo significativo. Naturalmente, anche le turbolenze positive sono turbolente - ma a conti fatti, questo risultato consente un ulteriore aumento della quota di capitale proprio", spiega Oliver Schlick della società di analisi Secaro.

Ciò che è particolarmente interessante al momento è che i deboli dati economici non hanno praticamente alcun ruolo. "Tutti gli occhi sono puntati sulle banche centrali. La loro espansione monetaria, unita alla speranza di successo nello sviluppo del farmaco Remdesivir di Gilead, ha portato a una minore volatilità e a un calo dei tassi di interesse - e quindi, a conti fatti, a una distribuzione più favorevole delle probabilità per il sismografo", analizza Schlick.

Per l'indicatore del mercato azionario privato, ciò significa che la ponderazione azionaria raccomandata, derivata dall'indicatore ifo e da un calcolo del fair value, rimane all'interno di un corridoio del 30-70 per cento. In particolare, però, ora si dovrebbe investire il 50 anziché il 40 per cento del capitale destinato agli investimenti azionari. L'altra metà rimane in contanti come liquidità.

Il vostro

Klaus Meitinger

Nota: nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato hanno solo scopo informativo e non costituiscono un invito all'acquisto o alla vendita di titoli.

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media