• Eyb & Wallwitz

Il meglio dei due mondi.

Print Friendly, PDF & Email

76 Eyb Wallwitz iStock 1051617224

Strategia. Il gestore patrimoniale Eyb & Wallwitz ha ottenuto prestazioni superiori alla media per i clienti istituzionali per 15 anni. "Ora vogliamo rendere le nostre strategie di gestione patrimoniale di qualità e di successo facilmente accessibili a un numero ancora maggiore di investitori", spiega Eduardo Mollo Cunha, partner di Eyb & Wallwitz. La sua risposta alla rivoluzione Fintech è Eyb & Wallwitz digital.

Il successo puo' far male a volte. All'inizio del 2019, l'asset manager Eyb & Wallwitz vom Finanzen Verlag si è aggiudicato il Golden Bull for Fund Innovation of the Year. "In seguito, molti investitori hanno voluto investire nel nostro fondo di gestione patrimoniale Phaidros Funds Schumpeter Aktien. Ma noi stessi non avevamo la capacità di assistenza individuale. E attraverso i canali di distribuzione tradizionali non hanno ottenuto il fondo o hanno dovuto pagare commissioni estremamente elevate. Questo mi ha davvero fatto ammalare", ricorda Eduardo Mollo Cunha. Tre giorni Cunha ha il singhiozzo. "Per frustrazione, perché abbiamo perso capitale d'investimento e gli investitori hanno mancato il rendimento. Ma aveva anche qualcosa di buono: Es era la scintilla iniziale. Abbiamo deciso di cercare una soluzione che permettesse a chiunque di investire semplicemente con noi in futuro senza dover investire milioni".

Questa è la terza volta che Eyb & Wallwitz si reinventa da sola. Fondato nel 2004, il gestore di patrimoni con i suoi fondi Phaidros gestisce inizialmente solo alcuni patrimoni familiari selezionati.

Quando Cunha è entrato in azienda nel 2009, ha ampliato l'attività. "All'epoca ci siamo concentrati su investitori istituzionali con un'intensa attività di supporto individuale - banche, fondi pensione, family office, fondazioni. È giunto il momento di fare il passo successivo e sfruttare le opportunità offerte dalla rivoluzione digitale".

Alone, Eyb & Wallwitz è un asset manager, non una Fintech. "Eravamo d'accordo sul fatto che non potevamo costruire da soli una piattaforma digitale - e non volevamo farlo.Deshalb abbiamo collaborato con WMDD Kapital, che ha già sviluppato una tecnologia corrispondente". Il risultato lo rende "davvero felice". "Tramite Eyb & Wallwitz digital (www.eybwallwitz.digital), qualsiasi autodecider può aprire un conto, compreso un conto titoli, in soli 20 minuti circa ed essere legittimato direttamente online senza stampare un documento cartaceo. Entro 24 ore il cliente dispone di un numero di deposito e poi investe in una o più delle nostre strategie di investimento alle condizioni dell'investitore all'ingrosso. Non potrebbe essere più semplice o più economico".

In termini concreti, gli investitori pagano commissioni correnti dello 0,6% al gestore della piattaforma e hanno accesso alle condizioni istituzionali per le strategie. "E' gia' piu' economico che comprare i nostri fondi da banche dirette o da altre case.

Inoltre, non sono previsti supplementi di emissione, costi di transazione o commissioni di custodia. Se la piattaforma ha successo, tutti ne beneficiano. Se dieci milioni di euro vengono investiti lì, la loro quota scende allo 0,5%.Werden raggiunge i 25 milioni, scende allo 0,4%.

"Al più tardi allora", è convinto Cunha, "saremo molto meno cari di tutte le Fintech che stanno suscitando così tanto scalpore in Germania.Aber allo stesso tempo gli investitori ottengono un prodotto completamente diverso. Fintechs e Robo-Advisor di solito investono in ETF e lasciano l'asset allocation ad un algoritmo. Ci avvaliamo di gestori di fondi esperti che selezionano i singoli titoli azionari e adeguano l'allocazione delle classi di attività in funzione della valutazione dei singoli titoli. E la loro esperienza è stata dimostrata da oltre dieci anni di esperienza superiore alla media. "Questa ha una qualita' completamente diversa."

Cunha è piuttosto scettico riguardo all'hype che circonda gli algoritmi Fintech. "Un Robo Advisor non reinventa l'investimento.Das è solo un altro canale di distribuzione per gli investitori che non hanno bisogno di consulenza. Deve essere semplice ed economico, ovviamente.Alla fine, è la performance che decide".

Chi desidera avere una panoramica sui successi effettivi della "scena digitale", Cunha consiglia di dare un'occhiata al test del denaro reale di Brokervergleich.de.

"Il test è in corso dal 2015, si basa su una strategia equilibrata - 50 Prozent Aktien, 50 per cento di obbligazioni - e oggi comprende 20 fornitori. I loro risultati stanno facendo riflettere. Negli ultimi quattro anni, il benchmark - ein ETF su MSCI World e Barclays Global Aggregate Bonds - è stato perso per miglia. Eyb & Wallwitz digital, d'altra parte, avrebbe chiaramente battuto il benchmark al netto di tutte le commissioni. Rispetto alla gestione patrimoniale come la nostra, semplicemente non funzionano.Das è come mettere un'innovativa trasmissione elettrica accanto a un vecchio motore del Maggiolino".

Investire digitalmente non deve significare fare a meno del comprovato e del successo. "Con Eyb & Wallwitz digital, riuniamo il meglio dei due mondi: gestione attiva degli asset da una fonte collaudata con un eccellente track record e facile accesso digitale". Questo è un bene per i clienti e un bene per l'azienda. Le dimensioni giocano un ruolo importante per la futura redditività di un gestore patrimoniale. "Il capitale che ci è stato affidato è più che decuplicato negli ultimi dieci anni", conclude Cunha: "Abbiamo ora raggiunto la soglia di 1,6 miliardi di euro per gli asset under management. La nostra offensiva digitale ci aiuterà a diventare nei prossimi anni uno dei dieci maggiori gestori patrimoniali indipendenti dalle banche in Germania".

______________________________

Qualcosa di diverso - la filosofia di investimento di Eyb & Wallwitz.

"È vero che il nostro modo di lavorare è percepito come più conservatore", riflette Eduardo Mollo Cunha, "ma per me questo è un complimento. Non compriamo nulla che non capiamo, non siamo interessati a speculazioni a breve termine e diamo valore alle aziende con modelli di business sostenibili".

Anche Der Erfolg von Eyb & Wallwitz ha molto a che fare con la speciale filosofia di investimento. "Non ci orientiamo per indici. I nostri manager possono quindi attingere a tutte le risorse dell'azienda e sono completamente indipendenti. Utilizzano tutte le possibilità di valutazione dei dati digitali. Ma la decisione sulla selezione e l'assegnazione dei titoli viene presa dall'esperto - nessun algoritmo".

All'inizio dell'analisi c'è sempre la visione del mondo economico della casa. E' cosi' che sembra in questo momento: Siamo in un'epoca di stagnazione, troppo è stato salvato e troppo poco investito. Di conseguenza, i tassi di interesse reali sono bassi, la crescita economica è debole e l'inflazione bassa. L'alto livello di indebitamento nel mondo occidentale, l'invecchiamento della società, il declino del progresso tecnologico - tutti questi fattori contribuiscono al fatto che l'età della stagnazione continuerà per molto tempo a venire. "Sembra ragionevole che gli investitori debbano pagare un premio di valutazione per la crescita, ad esempio nel settore tecnologico, o per le aree con rendimenti più elevati - obbligazioni al di fuori della fascia investment grade", spiega Cunha.

Secondo questa filosofia, Eyb & Wallwitz dota le sue strategie - un fondo misto equilibrato e conservativo, nonché un fondo azionario e un fondo obbligazionario.

"Ognuno ha quattro o cinque stelle a Morningstar", informa Cunha, "e tutti sono regolarmente tra i primi 20 per cento in vari periodi di confronto, di solito tra i primi dieci per cento nella loro classe. "Mostra quanto bene funziona il nostro motore."

______________________________

®

Pubblicazione speciale:

Eyb & Wallwitz; www.eybwallwitz.de

Eduardo Mollo Cunha; 069 / 714019791

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Foto: istock Essentials/ipopba // Eyb & Wallwitz

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media