• Klaus Meitinger

Uno sguardo intrepido agli anni 2020.

Cari lettori,

tra qualche settimana iniziera' il nuovo decennio. L'ultimo decennio è stato plasmato dalla scomparsa dei tassi di interesse, dall'eccellente performance del mercato azionario statunitense e dal riconoscimento che il mondo ha un problema reale con i cambiamenti climatici. Questo è il punto di partenza per una riflessione strategica sul 2020.

Pensando al futuro, il riscaldamento globale rimarrà la più grande sfida socio-politica. Vediamo una speranza realistica a metà strada nella "profezia che sconfigge se stessa". Se il medico polmonare dice al fumatore a catena: "Morirai all'età di 50 anni", questo potrebbe scuotere il fumatore a tal punto che smette radicalmente di fumare - e compie 70 anni. Solo così forse ci sarà ancora la possibilità di confutare la terribile e corretta previsione di una crisi climatica. Tuttavia, il prezzo del CO 2 dovrebbe ora essere drasticamente aumentato molto rapidamente. Solo così sarà possibile implementare economicamente le soluzioni tecnologiche già esistenti su scala globale (vedi pagina 32 e segg.).

Per gli investitori, la fine del tasso di interesse è la nuova data più importante. Il nostro gruppo di esperti - la tavola rotonda di Lerbach - è convinto che questa situazione non cambierà nel prossimo decennio. Ora che le obbligazioni e gli immobili lo riflettono già nei prezzi, l'ultimo candidato a una rivalutazione completa è l'ampio mercato azionario. Tuttavia, i timori di recessione e di crollo dei guadagni si oppongono attualmente (pag. 42 e segg.). Questo può portare di nuovo a turbolenze. Queste sarebbero opportunità di acquisto. È anche interessante notare che in passato i migliori mercati di un decennio nel prossimo non erano di solito più in testa alla classifica. Se così fosse, il prossimo decennio non potrebbe appartenere a Wall Street, ma ai mercati emergenti e di frontiera (pagg. 48 e 88).

La nostra casa editrice si riposizionerà anche in futuro. A partire dal prossimo anno, presenteremo le nuove idee, le strategie e le storie della rete sulla nostra homepage (www.private-wealth.de) due o tre volte alla settimana, ampliando così massicciamente il nostro reporting online. Tuttavia, continua a valere quanto segue: il patrimonio privato è una piattaforma curata. Il contenuto deve avere una reale rilevanza per gli imprenditori e gli investitori. Naturalmente questo è gratuito per voi come abbonati. Saremmo molto lieti se ci accompagnate in questo percorso e visitate regolarmente la nostra homepage.

Sinceramente,

unterschrift-km

Klaus Meitinger caporedattore capo redatto
re

unterschrift-eckes

Moritz Eckes
Editore

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media