"Il boom del cobalto e' giustificato."

Print Friendly, PDF & Email

"Gli alti prezzi del cobalto e del litio riflettono l'attuale situazione della domanda e dell'offerta", dice Abid Mukhtar di Commodity Capital. "Vale ancora la pena iniziare."

So già cosa pensa la maggior parte della gente: i recenti e drammatici aumenti dei prezzi del litio e del cobalto sono esagerati. Si tratta di un clamore, di una bolla speculativa fondamentalmente ingiustificata. I prezzi crolleranno presto di nuovo ed è quindi meglio aspettare prezzi d'ingresso più bassi;

Chiunque lo faccia, rimarrà amaramente deluso. Naturalmente, ci saranno fluttuazioni dei prezzi. Ma non ci sarà una vera e propria correzione o addirittura un calo ai livelli di un anno fa.

Perche' lo penso anch'io? Beh, il prezzo delle materie prime si basa sull'offerta e sulla domanda. E qui la tendenza è chiara: l'offerta di litio e cobalto non sarà in grado di tenere il passo con la domanda nei prossimi anni.

Per il litio, per esempio, assomiglia a questo: Oggi abbiamo una capacità produttiva globale annua di 0,3-0,4 milioni di tonnellate. Nel 2025, tuttavia, avremo bisogno di un milione di tonnellate di questa materia prima per soddisfare la domanda della sola industria automobilistica. Inoltre, le batterie agli ioni di litio non sono utilizzate solo nei veicoli elettrici, ma in tutto il mondo per l'immagazzinamento dell'energia. È quindi probabile che la domanda sia ancora più elevata.

Il lato dell'offerta sarà in grado di renderne giustizia? Non credo proprio. Il litio è praticamente abbondante. Ma ci vogliono dai cinque agli otto anni per far funzionare una nuova miniera. Per questo motivo, suppongo che avremo un ampio divario nell'offerta almeno nei prossimi tre o quattro anni. Inoltre, lo stoccaggio del litio è pericoloso in quanto la materia prima è facilmente infiammabile. Questo è il motivo per cui non ci sono praticamente più scorte. Qualsiasi aumento della domanda, a meno che non possa essere compensato da capacità inutilizzate, porta immediatamente ad un aumento dei prezzi.

Trovo la materia prima cobalto ancora più interessante, un elemento decisivo anche nella produzione di una batteria agli ioni di litio. La produzione mondiale è attualmente di circa 130000 tonnellate all'anno. Attualmente, solo il 4% circa di questo viene utilizzato per le batterie, il resto è necessario per le applicazioni tradizionali. Entro il 2035, tuttavia, si stima che quasi il 94% della produzione annuale attuale confluirà nelle tecnologie future. Ciò significa:  Così come l'intera offerta mondiale dovrebbe raddoppiare in questo periodo.

Non credo che questo sia realistico per due motivi. In primo luogo, il metallo cobalto è un sottoprodotto dell'estrazione del rame. Le grandi aziende del rame, tuttavia, di solito hanno bisogno di oltre un miliardo di dollari per sviluppare nuovi progetti, motivo per cui sono attualmente in programma solo poche nuove miniere. Anche se ora ci sono aziende che stanno progettando miniere di cobalto puro, non hanno intenzione di farlo. Tuttavia, ci vorrà un po' di tempo prima che questi possano effettivamente fornire un sostegno.

In secondo luogo, le riserve di cobalto sono limitate a poche regioni. Circa il 60 per cento della produzione proviene anche da paesi politicamente instabili come la Repubblica del Congo. Questo è il motivo per cui si verificano sempre più volte problemi di produzione e di consegna. Le scorte stabili hanno un aspetto diverso. In altre parole: Nei prossimi anni non ci sarà un massiccio aumento dell'offerta di cobalto. E di conseguenza, nessun allentamento dei prezzi.

Tuttavia, questo non significa che gli investitori dovrebbero ora investire nei prossimi migliori operatori minerari che si concentrano sul litio e sul cobalto. Piuttosto, è fondamentale guardare molto da vicino. Tre punti sono molto importanti: una miniera funziona ancora economicamente anche a prezzi più bassi? L'azienda opera in un ambiente giuridicamente sicuro? E la direzione è buona? Se si riesce a rispondere positivamente a queste tre domande, un investimento vale la pena a lungo termine - indipendentemente da quando si inizia.

Non lasciare che il recente forte aumento dei prezzi ti sconvolga. Essi sono ben sostenuti dalla situazione fondamentale della domanda e dell'offerta. La domanda aumenterà significativamente nel lungo termine. E anche il prezzo. Gli investimenti valgono anche al livello attuale;

Pin It

Indirizzo di pubblicazione

Private Wealth GmbH & Co. KG
Montenstrasse 9
80639 München

I social media

  • Tel.:
    +49 (0) 89 2554 3917
  • Fax:
    +49 (0) 89 2554 2971
  • Email:
    iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Soziale Medien

         

   email