• Klaus Meitinger

Il Megatrend Megatrend Megatrends.

060 MegatrendsStrategia d'investimento. Le megatrends sono affascinanti come idea d'investimento perché la rispettiva storia suona così convincente. Affinché questo diventi effettivamente un investimento di successo, tuttavia, è necessario rispettare una serie di regole.

Quando il leggendario investitore André Kostolany realizzò den Führerschein, il suo insegnante gli disse: "Non sarai mai davvero in grado di guidare un'auto". "Perché?" chiese Kostolany, spaventato. "Perche' tutto quello che fai sempre e' guardare il cappuccio. "Alza la testa e guarda trecento metri più avanti sulla strada."

Così, Kostolany ha concluso più tardi, anche in borsa. "Non devi immaginare cosa può essere domani o dopodomani, devi pensare ad anni di anticipo."

Gli investitori che si affidano alle cosiddette megatrends si comportano allo stesso modo. "Si tratta di correnti di lunga durata che possono essere ben prevedibili dagli scienziati e che probabilmente cambieranno le nostre vite nel medio termine", erklärt Achim Siller, Pictet. "Sappiamo per certo che il numero di persone sta aumentando, che stiamo invecchiando, che viviamo sempre di più nelle città, che l'intelligenza artificiale rivoluzionerà l'economia o che le abitudini di pagamento cambieranno drasticamente.

Ciò avrà un impatto sulla domanda. "Non è necessario essere chiaroveggenti per ritenere che in futuro saranno possibili tassi di crescita strutturalmente superiori alla media nei settori della salute, biotecnologia, digitalizzazione, Fintech, gestione dei dati e sicurezza informatica. Soprattutto in tempi in cui l'economia tende a indebolirsi, è naturalmente interessante investire lì", sottolinea Robert Greil, Merck Finck Finck Privatbankiers. "Inoltre, è possibile che l'ampia e stabile tendenza al rialzo sui mercati azionari sia ormai lentamente superata. Ha quindi ancora più senso concentrarsi maggiormente su argomenti speciali e particolarmente promettenti", aggiunge Siller.

Il numero di offerte aumenta di conseguenza. Sempre più fondi e ETF offrono accesso a queste idee a lungo termine. "Molti di questi veicoli, tuttavia, hanno anche dei punti deboli", critica Achim Siller. Soprattutto, il fatto che i grandi argomenti sono spesso suddivisi in piccole e piccole tendenze secondarie è fastidioso per gli esperti. "Questo spesso non ha più senso come investimento. L'universo di investimento diventa troppo piccolo, i manager sono poi inclini a scendere a compromessi sulla qualità delle aziende o nel processo di investimento". "Inoltre, una megatrenda si sta evolvendo. Cambia i preferiti all'interno della tendenza. Il gestore del fondo deve reagire a questo", aggiunge Robert Greil.

Gli esperti ricordano fin troppo bene la megatendenza delle energie rinnovabili. L'idea di base era quella giusta. Tuttavia, coloro che si sono affidati esclusivamente ai produttori tedeschi di celle solari non ne hanno beneficiato. "Questo esempio illustra un altro fenomeno", spiega Greil: "Le megatrend sono soggette a forti cicli di valutazione sui mercati finanziari. Le fluttuazioni dei prezzi sono corrispondentemente ampie. Pensate a quanto capitale volete investire e distribuite la somma su mesi, se non anni. Il prezzo medio d'ingresso è particolarmente importante per le questioni a lungo termine".

"E proprio perché ci si dovrebbe stare a lungo, sceglierei le tendenze con cui identificarmi. È importante sentirsi a proprio agio con questo tipo di investimento", conclude Achim Siller.

Affinché i grandi investimenti possano avere successo, i due esperti per il patrimonio privato hanno formulato sette regole d'oro per gli investimenti (vedi sopra). Due temi attualmente molto interessanti - Smart-Cities e Fintech - sono illustrati nelle pagine seguenti dai partner privati Pictet e Robeco. ®

_________________________________

Come investire in Megatrends.

Gli investimenti in megatendenze sono affascinanti, ma non facili da realizzare. Achim Siller e Robert Greil hanno definito sette regole che gli investitori dovrebbero seguire.

// Non esagerare: Le megatrend dovrebbero essere miscele tematiche e non superare il 20% del portafoglio azionario totale.

// 02. Cerca Riproduzioni pure: Il rispettivo megatrend dovrebbe rappresentare il maggior numero possibile delle vendite dell'azienda. La purezza è importante.Anlagen in azioni di conglomerati industriali che beneficiano anche un po 'da jeweiligen Trend non sono la scelta giusta.

// Diversificazione: coloro che investono in megatrends sono principalmente attivi nelle piccole e medie imprese. Alcuni di loro porteranno rendimenti molto elevati.Andere rischia di essere soppiantata da ulteriori sviluppi e di perdere im Kurs in modo significativo.Se nessuno può prevedere con certezza chi saranno i vincitori e chi saranno i perdenti, un'ampia diffusione è importante.

// 04. Il mix dei megatrends: Come regola generale, più stretto è l'universo d'investimento, maggiori sono le opportunità, ma anche i rischi. È quindi consigliabile combinare investimenti di punta per ottenere una diversificazione ancora più ampia.

// Aspetta un attimo: Se volete trarre profitto dalle tendenze a lungo termine, dovete rimanere investiti a lungo termine e non dovete realizzare i vostri primi profitti in una fase iniziale.Es è sempre sorpreso di quanto possano aumentare i prezzi delle azioni dei vincitori.

// 06. Fai entrare gli esperti:Le megatrend interne sono spesso sviluppi complicati. Esempi sono la digitalizzazione, l'intelligenza artificiale o le biotecnologie. Chiunque voglia investire lì ha bisogno di conoscenze specifiche. Oppure questo dovrebbe essere lasciato ai professionisti dei fondi.

// 07: Battiti attivi passivi: Tendenze all'interno di un megatrend change. Rispondere a questo è difficile in un ETF la cui struttura è più adattabile a determinati ritmi. Un buon manager può creare molto valore aggiunto.

_________________________________

Autore: Klaus Meitinger

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media