• Sonderveröffentlichung: LIDE Deutschland GmbH

"Siamo dove sta succedendo qualcosa".

Rete. Nel giugno 2018 si svolgerà per la prima volta M&T Expo Brazil, la più grande fiera di macchine da costruzione del continente latinoamericano, con la partecipazione di Messe München. "Si tratta di un passo importante per noi - vogliamo contribuire a dare forma alle principali fiere di settore presso diesem Kontinent", afferma Stefan Rummel, amministratore delegato di Messe München. La rete commerciale LIDE può essere d'aiuto qui.

"Stefan Rummel respira: "L'America Latina e il mercato più importante, il Brasile, sono stati finora i punti bianchi sulla nostra mappa. E' finita, finalmente." Secondo l'amministratore delegato di Messe München, le aziende industriali sono attive a livello mondiale e presentano i loro prodotti alle fiere. "Vogliamo essere gli unici ad organizzare tutto questo in tutto il mondo."

Quindi una forte presenza in Brasile è quasi obbligatoria. Dopo tutto, il paese del Pan di Zucchero è una delle prime dieci economie del mondo. "Per sfruttare questo potenziale, abbiamo acquisito una partecipazione del 50% in M&T Expo Brazil e stiamo organizzando la fiera insieme all'associazione ombrello locale dei costruttori di macchine da costruzione - sarà la più grande fiera di macchine da costruzione dell'America Latina. Questo significa che oggi rappresentiamo oltre il 50% del mercato sudamericano delle macchine movimento terra".

I preparativi per questo evento sono già a buon punto quando Stefan Rummel visita Christian Hirmer presso il suo stand all'ExpoReal di Monaco di Baviera nell'ottobre 2016. Il Gruppo Hirmer è presente in fiera con i suoi impegni immobiliari dal 2011, "e naturalmente passo sempre a salutare e scambiare notizie", dice Rummel.

Quasi per inciso, i due parlano del Brasile. Christian Hirmer è entusiasta della sua esperienza quando è entrato nel mercato brasiliano e della costruzione di Campo Bahia, che diventerà leggendario come sede della nazionale tedesca durante la Coppa del Mondo FIFA 2014 in Brasile. E racconta della rete commerciale LIDE, di cui è oggi presidente in Germania e che gli ha offerto un supporto "prezioso" all'epoca.

Stefan Rummel parla della joint venture con l'associazione brasiliana delle macchine movimento terra. E delle sfide che ha affrontato in beim Markteintritt "La natura diretta dei tedeschi non è ben accolta in Brasile", ride. Prima di ogni discorso d'affari c'è un'intensa chiacchierata. Anche i pasti abbondanti e l'integrazione della famiglia fanno parte dell'avvio dell'attività.

"In Brasile, si tratta sempre di fiducia e di un buon livello personale, in modo che gli affari giungano a una conclusione positiva - questo è qualcosa che abbiamo dovuto imparare prima di tutto. Con LIDE al nostro fianco, avremmo potuto risparmiarci un sacco di problemi".

La conversazione chiarisce rapidamente: LIDE e Messe München hanno lo stesso obiettivo. Entrambi uniscono le persone in modo che possano progredire a vicenda. E sono in forte espansione nel processo.

53 anni dopo la fondazione della fiera come luogo d'incontro regionale per gli imprenditori, Rummel organizza ora 50 fiere proprie, cura oltre 50000 espositori e circa tre milioni di visitatori all'anno.

14 anni dopo che LIDE è stata fondata dall'imprenditore João Doria, la rete collega oltre 2000 aziende in 20 paesi dei cinque continenti. Oltre alle principali aziende internazionali come Siemens, Coca-Cola, VW e BMW, anche le PMI tedesche sono intensamente attive nella rete. "Che si adatta", il mio carnevale di Stefano.

Sempre nel novembre 2016 incontra in Germania l'amministratore delegato di LIDE, Fabiana Oscari-Bergs, e discute con lei le modalità di adesione. "Un mese dopo, ci eravamo già iscritti."

Sebbene non possa più utilizzare le raccomandazioni concrete di LIDE per la selezione di avvocati e consulenti esperti per den Markteintritt in Brasile, Rummel vede soprattutto la prospettiva a lungo termine di questa collaborazione: "Il nostro obiettivo è esportare in Brasile tutte le nostre principali fiere e argomenti che abbiamo a Monaco di Baviera. In futuro potremo quindi accedere alla rete LIDE. Mi aspetto che questo accada di fronte all'allem Unterstützung nella giungla di burocrazia brasiliana traboccante e nel penetrare le leggi fiscali incoerenti.Das è una grande opportunità per noi".

Anche il Brasile dovrebbe beneficiarne. Le cifre della Germania mostrano cosa può fare una fiera. Secondo uno studio condotto dall'Istituto Ifo nel 2014, la Messe München assicura quasi 25.000 posti di lavoro nella sola capitale bavarese grazie alle sue attività. Espositori e visitatori generano un montepremi annuale di 2,63 Milliarden Euro e un gettito fiscale di 490 milioni di euro.

Una spinta simile sarebbe proprio quella giusta in Brasile. Dopo la profonda recessione del 2016 e l'esitante stabilizzazione degli ultimi dodici mesi, gli economisti del Fondo Monetario Internazionale prevedono tassi di crescita positivi dell'1,9 e del 2,1 per cento nei prossimi due anni. I consumi privati e gli investimenti - soprattutto nel settore delle costruzioni - dovrebbero essere i fattori trainanti.

E' quindi abbastanza logico che la fiera delle macchine da costruzione M&T Expo, che si terrà nel giugno di quest'anno, sarà il punto di partenza per l'espansione brasiliana di Rummel. "Il Brasile è l'ultimo paese dell'emergente BRIC che non forniamo ancora con una fiera. Le esperienze in Cina e in India ci mostrano quanto sia forte la domanda di macchine movimento terra dalla Germania. E in Brasile la ripresa è solo all'inizio", è convinto Rummel.

Diventa già chiaro - questo è solo l'inizio. "Stiamo solo comprando un'altra azienda, per poter presentare in futuro il portafoglio che stiamo offrendo a Monaco di Baviera in Brasile". Messe München è particolarmente forte e di successo nei settori delle macchine da costruzione, della tecnologia ambientale, della logistica, dell'elettronica e dello sport - le principali fiere bauma, IFAT e la fiera sportiva ISPO sono ben note. "In questi settori abbiamo i migliori contatti con le aziende tedesche, la maggior parte delle quali espone anche a livello internazionale", afferma Rummel.

Rummel è convinto che questo, a sua volta, avrà ripercussioni sul mercato interno. "Con la nostra nuova sede nel mercato in crescita del Brasile, stiamo anche sviluppando ulteriormente le nostre principali fiere internazionali a Monaco di Baviera. bauma in particolare beneficerà della nuova rete internazionale".

La strategia concreta è quella di vagliare il mercato brasiliano su temi in cui esiste già una grande rete industriale e know-how industriale. "Poi vedremo se c'è qualcuno sul mercato con cui possiamo lavorare. Siamo relativamente aperti al riguardo".

Rummel sta anche pensando di invitare i membri della rete LIDE a M&T Expo. "Non appena il nostro team di dodici membri si è familiarizzato con il progetto sul posto e ne ha dimostrato il valore, entreremo intensamente nella cooperazione. Abbiamo bisogno dell'esperienza della rete in tutto il Sud America e vogliamo integrare gli eventi LIDE nelle nostre attività - sia in Brasile che a Monaco, ad esempio".

Le possibilità di scambio sono conferenze o serate con camino. "Ad esempio, abbiamo l'idea di offrire un pranzo di lavoro sul tema della digitalizzazione per l'industria delle macchine edili", spiega Stefan Rummel.

Le nostre dimensioni e la diversità dei nostri membri ci permettono di organizzare conversazioni molto personali e di alta qualità per tutti", afferma Fabiana Oscari-Bergs. Per l'apertura dell'M&T Expo, il team di LIDE è stato in grado di vincere anche il sindaco ad interim di São Paulo - João Doria, fondatore di LIDE e imprenditore mediatico di successo a livello globale. Stefan Rummel è già pieno di aspettative: "Questo è un grande inizio e un grande guadagno d'immagine per noi".

_____________________________

Ripensare - Investire in tempi di aumento dei tassi d'interesse.

"Il mondo è cambiato radicalmente. Gli investitori devono dire addio a molte strategie che hanno lavorato sui mercati negli ultimi otto o nove anni", spiega Stefan Scheurer (in alto), stratega del mercato globale dei capitali di Allianz Global Investors. In considerazione del weltweiten Konjunkturbooms, i tassi di inflazione aumenterebbero ora lentamente. "Il vostro portafoglio è ancora correttamente posizionato", chiede Scheurer: "Sapete dove sono le opportunità per il futuro?"E dove si nascondono i pericoli per i vostri beni?

L'esperto del mercato dei capitali risponderà a queste domande presso l'Ambasciata del Brasile a Berlino il 6 luglio 2018.

"Ci sarà un evento esclusivo sul tema "Intelligent Investing in Times of Rising Interest Rates", informa Fabiana Oscari-Bergs, Amministratore Delegato di LIDE Germania, "perché questa informazione è importante per tutti gli imprenditori che hanno investito parte del loro patrimonio in borsa".

Negli ultimi anni, secondo Scheurer, le banche centrali di tutto il mondo hanno pompato sette trilioni di dollari sui mercati dei capitali e hanno acquistato obbligazioni per loro. "Ora l'eccesso di liquidità sta raggiungendo il suo apice. Se il sostegno ai mercati obbligazionari diminuisce, i tassi di interesse dovrebbero aumentare. "Gli investitori sono minacciati dalle perdite di prezzo di questi titoli".

In un contesto di tassi d'interesse in aumento, tuttavia, gli investitori dovranno posizionarsi in modo più ampio. Nella sua presentazione Scheurer esaminerà quindi non solo le classi di investimento di base di azioni e obbligazioni, ma anche gli investimenti alternativi - infrastrutture, prodotti che mirano ad un rendimento assoluto indipendente dallo sviluppo del mercato dei capitali, o private equity. "Tutte queste classi d'investimento hanno i loro vantaggi e svantaggi. Quindi e' la giusta combinazione che conta".

Anche nel nuovo mondo, continua il professionista, le azioni avrebbero un ruolo importante. "I dividendi possono essere usati per generare redditi da investimento stabili. Esaminerò i singoli mercati e analizzerò anche i mercati emergenti che beneficiano di un'economia globale positiva e dell'aumento dei prezzi delle materie prime".

Poiché molti imprenditori sono alla ricerca di un investimento rilassato che richiede poco sforzo, il professionista introdurrà anche lo strumento multiasset fund in modo più dettagliato. "Questi veicoli possono investire in tutte le classi di attività disponibili, utilizzare investimenti alternativi e variare la ponderazione dei singoli investimenti per ottenere un particolare rendimento con il minor rischio possibile. Se questo è ancora troppo rischioso per lei, potrebbe inoltre concordare un limite di perdita individuale nel suo mandato, che sarebbe poi rigorosamente rispettato. "Vi spiegherò esattamente come funziona a Berlino", kündigt Stefan Scheurer.

Eventi interessanti von LIDE

04.06.06.2018. Francoforte sul Meno

Messe München riferisce delle sue attività in Brasile presso la FAZ.

06.07.07.2018. Ambasciata del Brasile, Berlino

"Indagini intelligenti in tempi di aumento dei tassi d'interesse". Come parte del programma di supporto, gli ospiti avranno l'opportunità di visitare la settimana della moda.

Posso partecipare?

Si prega di registrarsi entro il 17.05.2018 all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fabiana Oscari-Bergs - Amministratore delegato LIDE Germania: +49 (0) 89 24 20 20 402 90

_____________________________

®

Pubblicazione speciale:

LIDE Germany GmbH

Cardinale Paulhaber Str. 10/04 OG

80333 Monaco, Germania

Telefono: +49 (0) 89 2420402-90

www.lidedeutschland.com

Indirizzo editoriale

  • Private Wealth GmbH & Co. KG
    Montenstrasse 9 - 80639 München
  • +49 (0) 89 2554 3917
  • +49 (0) 89 2554 2971
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lingue

Social media