Il semaforo ifo continua a mostrare "rosso".

Print Friendly, PDF & Email

ifo index may18 Cari lettori,

La tendenza al ribasso nel clima economico dell'Ifo si è fermata, scrivono i ricercatori economici di Monaco di Baviera. Infatti, l'indice complessivo è rimasto invariato per la prima volta nel mese di maggio dopo cinque cali consecutivi. Tuttavia, questo non è un segnale per un tutto chiaro. Perché la componente più importante - le aspettative per il futuro - continua a diminuire;

Nel settore manifatturiero - da sempre indicatore dell'andamento dell'economia mondiale a causa della forte dipendenza dalle esportazioni - le aspettative continuano a ridursi in modo quasi incontrollato (la linea blu del grafico sottostante indica le aspettative).

Nel complesso, l'orologio economico ifo (grafico sotto) rimane quindi ancora nel quadrante del boom. Ma il disagio aumenta. Ciò è supportato anche dal semaforo ifo, che rimane nella zona "rossa";

Per vostra informazione, il semaforo ifo mostra la probabilità mensile di una fase espansiva dell'economia. I valori del semaforo verde segnalano una probabilità superiore ai due terzi e quindi indicano un'espansione. I valori del semaforo rosso indicano una probabilità di espansione inferiore a un terzo - rendono la contrazione più probabile.

ifo ampel may18 In effetti, dal 1969 - fintanto che l'Istituto Ifo conduce questa indagine - le aspettative delle imprese sono diminuite di sei volte, ma solo 13 volte. A ciò è seguita nove volte una recessione più o meno grave, cioè diversi trimestri di crescita negativa o di crescita zero. La crescita è rallentata tre volte. Solo nell'inverno 2014 l'indicatore Ifo ha rapidamente invertito la tendenza al rialzo e l'economia ha continuato a crescere. Pertanto, il rischio di assistere all'inizio di una recessione economica rimane elevato. Motivo sufficiente per rimanere molto cauti riguardo agli investimenti azionari.

ifo GewerbeIndex may18 Parallelamente alla pubblicazione del clima aziendale ifo per voi, abbiamo anche controllato il sismografo del mercato dei capitali del team guidato dal professor Rudi Zagst e Oliver Schlick. Ci auguriamo che questo indicatore ci fornisca indicazioni sulla direzione delle fluttuazioni a breve termine intorno all'andamento a lungo termine, che è determinato dai dati ifo.

Come sapete, il sismografo del mercato dei capitali distingue tre fasi: "verde" (mercato tranquillo = comprare), "giallo" (mercato turbolento con aspettativa positiva = investire, ma con copertura) e "rosso" (mercato turbolento con aspettativa negativa = non investire).

I risultati sono interessanti: Negli ultimi giorni, la probabilità di un mercato azionario tranquillo e positivo ("verde") è aumentata ulteriormente, passando dal 91 al 93%. La probabilità di un mercato turbolento e volatile con un trend positivo ("giallo") è scesa dal 2 all'1%. E la probabilità di un mercato orso ("rosso") è scesa dal 7 al 6%. "Da questo punto di vista, la situazione rimane chiaramente positiva", commenta Schlick.

Conclusione:

In considerazione del costante e massiccio calo delle aspettative delle imprese dalla fine di febbraio, l'indicatore del mercato azionario privato suggerisce solo una quota azionaria compresa tra lo zero e il 30 per cento;

In considerazione delle indicazioni positive del sismografo del mercato dei capitali, è consigliabile posizionarsi attualmente più vicino al 30% e assumere rischi a breve termine con una schiuma rallentata.

vostro

Klaus Meitinger

Nota: nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato hanno solo scopo informativo e non costituiscono un invito all'acquisto o alla vendita di titoli.

Pin It

Indirizzo di pubblicazione

Private Wealth GmbH & Co. KG
Südliche Auffahrtsallee 29
80639 München

I social media

  • Tel.:
    +49 (0) 89 2554 3917
  • Fax:
    +49 (0) 89 2554 2971
  • Email:
    iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Soziale Medien

         

   email