• Klaus Meitinger

Il clima sta diventando gelido.

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)

Charts IfoI nostri indicatori suggeriscono che ci saranno maggiori fluttuazioni sui mercati azionari nelle prossime settimane. Questo è il motivo per cui l'indicatore del mercato azionario del private-wealth ha già ridotto l'allocazione azionaria suggerita tre mesi fa.

I dati attuali dell'industria tedesca sostengono questa decisione.

Dopo aver raggiunto un picco nel marzo 2021, le aspettative delle imprese nel settore manifatturiero, intervistate dall'Istituto Ifo, sono ora scese per la settima volta di seguito. Nel frattempo, il bilancio tra coloro che descrivono le loro aspettative di business per i prossimi sei mesi come più favorevoli e quelli che si aspettano uno sviluppo meno favorevole è solo molto leggermente in territorio positivo. E anche le aspettative di esportazione ifo hanno subito una significativa battuta d'arresto.

Questo non sembra buono. L'ifo Business Cycle Clock (grafico 1) pone ora l'economia tedesca nel quadrante del raffreddamento. E il semaforo economico ifo (grafico 2), che si è girato il mese scorso, è ora in "rosso intenso". In parole povere: l'istituto Ifo valuta ora la probabilità di una fase ciclica di espansione a meno del dieci per cento. I problemi di consegna stanno causando problemi alle aziende, l'utilizzo della capacità nell'industria è in calo. La sabbia negli ingranaggi dell'economia tedesca, scrivono i ricercatori economici di Monaco, sta ora ostacolando la ripresa.

Abbiamo già descritto il rischio associato per gli investitori azionari negli ultimi mesi. Il fatto che le aziende non possano lavorare fuori dai loro ordini riduce le vendite. Se, inoltre, non sono in grado di trasferire i costi di produzione più alti sui prezzi di vendita, anche i margini di profitto ne risentiranno. Una significativa revisione delle precedenti aspettative di profitto sarebbe la conseguenza.

C'è una semplice ragione per cui il mercato azionario non sta reagendo negativamente a questo. I partecipanti al mercato stanno guardando oltre il crollo previsto. Sono convinti che la maggior parte delle perdite di produzione saranno recuperate. Poi la produzione, il fatturato e i profitti sarebbero di nuovo più alti in seguito.

Questa visione positiva delle cose si riflette anche nel sismografo del mercato dei capitali. "Il mercato crede evidentemente nella natura temporanea delle strozzature dell'offerta", analizza Oliver Schlick, amministratore delegato di Secaro GmbH, che calcola regolarmente il sismografo e lo collega alle raccomandazioni d'investimento. Pertanto, la probabilità di uno sviluppo positivo calmo del mercato (verde) e di un mercato turbolento positivo (giallo) rimane cumulativamente a più del 98%. La probabilità di un mercato turbolento negativo (rosso) non ha quindi ancora importanza. "Il sismografo ne trae un ambiente positivo", informa Schlick.

Ma più a lungo persistono i problemi della catena di approvvigionamento, più è probabile che l'ambiente del mercato azionario diventi difficile. Le aspettative per i guadagni aziendali nel quarto trimestre del 2021 sono ancora molto alte. Le delusioni - come dimostra l'attuale stagione dei rapporti - sono punite con drastiche perdite di prezzo.

Un aspetto interessante a lato: quando il semaforo economico ifo è diventato di nuovo rosso nel marzo 2018 dopo una lunga fase verde, come ha fatto oggi, questo è stato seguito da un lungo periodo di "volatilità senza tendenza" nel DAX. In particolare, i prezzi fluttuavano selvaggiamente in un corridoio di meno dieci e più dieci per cento. È molto probabile che vedremo uno scenario simile nelle prossime settimane.

L'indicatore del mercato azionario del private-wealth combina un'analisi del fair value a lungo termine del DAX con una componente economica derivata dal clima ifo e dal posizionamento tattico del sismografo del mercato dei capitali. In termini concreti, questo significa che la componente economica negativa aveva già abbassato la quota azionaria tre mesi fa nel corridoio tra il 45 e il 75 per cento del capitale destinato alle azioni. La valutazione molto positiva del sismografo assicura che l'indicatore del mercato azionario suggerisce un'allocazione al bordo superiore del corridoio al 75%.

Dopo più di un anno di sovrappeso delle azioni, l'indicatore del mercato azionario del private-wealth aveva tolto il piede dall'acceleratore tre mesi fa. Questo rimane il caso di questo mese. La situazione economica traballante aumenta la probabilità di una fine d'anno turbolenta. Vorremmo tenere la polvere asciutta per questa eventualità.

Rimanere in salute,

Il tuo

Klaus Meitinger

Nota: Nonostante l'accurata selezione delle fonti, non si può accettare alcuna responsabilità per l'accuratezza del contenuto. Le informazioni fornite nel patrimonio privato sono a scopo informativo e non sono un invito a comprare o vendere titoli.